Milano. L’attesissimo Apple Store è quasi pronto

Mix & Match: Abbinare Carte da Parati Diverse in Cameretta (8 photos) - image h_65204_01 on http://www.designedoo.it20/07/2018 – Ci siamo. Apple è pronta ad aprire il suo primo store a Milano, negli spazi sotterranei dell’ex cinema Apollo e con un ingresso che ridisegna completamente l’aspetto di Piazza Liberty, a poche centinaia di metri dal Duomo.
L’apertura ufficiale di Apple Piazza Liberty progettato dallo studio Foster + Partners, è prevista per il prossimo 26 luglio, alle 17:00.

La Piazza è già stata completamente trasformata per accogliere la maestosa porta d’ingresso dello store, un parallelepipedo di cristallo alto otto metri posto a quota -3,24 metri dal livello della piazza e coperto da cascate d’acqua, uno degli elementi più scenografici del progetto.

La lunga scalinata di accesso che ricopre gran parte della piazza, sarà a disposizione di tutti 24 ore su 24 e servirà anche come luogo per incontri ed eventi del programma “Today at Apple”, dei laboratori gratuiti in tutti gli..
Continua a leggere su Archiportale.com

Leggi

A tavola da ‘Pappa’ si torna bambini

Mix & Match: Abbinare Carte da Parati Diverse in Cameretta (8 photos) - image h_65213_04 on http://www.designedoo.it20/07/2018 – Un luogo dove si torna bambini: Pappa è il Comfort Food Restaurant nel centro storico di Bari, dove una vivace atmosfera, nostalgica dal design tipico degli anni ’50, rievoca l’esperienza dell’infanzia durante pranzo e cena.
Il progetto dello studio small, realizzato in collaborazione con Diorama, è un locale accogliente e informale, un posto in cui il sapore antico del luogo si combina con i cromatismi esuberanti della cucina italiana: il rosso “pomodoro” tinge gli arredi, il verde acqua della formica dei banchi di scuola riveste le superfici, mentre i pannelli a quadretti sui muri ricordano i quadernoni che ancora profumano di nuovo prima di essere scarabocchiati.

All’interno di un antico edificio in pietra, tra pavimento in chianche e volta in tufo, il design brioso e composto di metà secolo irrompe con vitalità e ironia, accostando l’iconica sedia disegnata da Jean Prouvé a tavolini realizzati..
Continua a leggere su Archiportale.com

Leggi