Mecanoo completa la Biblioteca del LocHal

Mecanoo completa la Biblioteca del LocHal - image h_68046_01 on http://www.designedoo.it18/01/2019 – Definito il “nuovo salotto di Tilburg”, il LocHal, un ex capannone per locomotive risalente al 1932, nel cuore del nuovo City Campus, oltre alle già esistenti istituzioni culturali Kunstloc e Brabant C e agli spazi di co-working di Seats2meet, si arricchisce con una nuova biblioteca per la città olandese.
 
Responsabile della progettazione degli interni lo studio olandese Mecanoo che ha voluto giocare con sorprendenti contrasti combinando elementi storici risalenti alla vecchia destinazione ad uso industriale dello spazio con nuovi elementi in legno di quercia e acciaio.
Ed ecco che gli antichi binari sono ora integrati nelle grandi scrivanie “treno” con ruote ed anche le colonne risalenti al capannone ferroviario trovano nuova vita nei grandi moduli che costituiscono i piani di lavoro e talvolta anche nel sistema di illuminazione.
Una palette cromatica sui toni di rossi e arancio contribuisce inoltre a creare un’atmosfera..
Continua a leggere su Archiportale.com

Leggi

Dialogo spaziale e materico tra storia e contemporaneità

Mecanoo completa la Biblioteca del LocHal - image h_68050_01 on http://www.designedoo.it18/01/2019 – La nuova abitazione progettata da Studio Wok è stata ricavata in una parte del fienile di una corte agricola alle porte di Verona, vicino al fiume Adige. Un dialogo spaziale e materico tra la storia e la contemporaneità è il filo conduttore del progetto, caratterizzato anche da una grande cura in termini di sostenibilità ambientale: oltre all’uso di dispositivi tecnici e impiantistici per il contenimento energetico, un’attenzione speciale al territorio e al paesaggio circostanti nell’impiego dei materiali e nelle scelte progettuali.

Assieme all’edificio è stato riprogettato anche il giardino circostante, oggi parte integrante della casa. Elemento focale del giardino e anche della casa è una magnolia, conservata su espressa richiesta dei committenti. Delimitato da un’aiuola quadrata nera, a contrasto con il tappeto lapideo su cui è incastonata la piscina, l’albero è protagonista dello..
Continua a leggere su Archiportale.com

Leggi

Mecanoo completa la Biblioteca del LocHal

Mecanoo completa la Biblioteca del LocHal - image h_68046_01 on http://www.designedoo.it18/01/2019 – Definito il “nuovo salotto di Tilburg”, il LocHal, un ex capannone per locomotive risalente al 1932, nel cuore del nuovo City Campus, oltre alle già esistenti istituzioni culturali Kunstloc e Brabant C e agli spazi di co-working di Seats2meet, si arricchisce con una nuova biblioteca per la città olandese.
 
Responsabile della progettazione degli interni lo studio olandese Mecanoo che ha voluto giocare con sorprendenti contrasti combinando elementi storici risalenti alla vecchia destinazione ad uso industriale dello spazio con nuovi elementi in legno di quercia e acciaio.
Ed ecco che gli antichi binari sono ora integrati nelle grandi scrivanie “treno” con ruote ed anche le colonne risalenti al capannone ferroviario trovano nuova vita nei grandi moduli che costituiscono i piani di lavoro e talvolta anche nel sistema di illuminazione.
Una palette cromatica sui toni di rossi e arancio contribuisce inoltre a creare un’atmosfera..
Continua a leggere su Archiportale.com

Leggi

ALPI per Peck CityLife

Il nuovo spazio gastronomico firmato Vudafieri-Saverino Partners18/01/2019 – Nuova prestigiosa referenza per ALPI che ha partecipato alla realizzazione del nuovo spazio gastronomico Peck CityLife, iconico negozio milanese che ha recentemente inaugurato…

Leggi

Molteni&C a IMM Cologne

Icone senza tempo e nuove collezioni dialogano nello stand di Vincent Van Duysen18/01/2019 – Molteni&C partecipa con Dada a IMM Cologne presentando le nuove proposte per l’abitare contemporaneo. Lo stand di oltre 700 mq progettato da Vincent Van Duysen…

Leggi