Perché Ville Savoye affonda nei Fiordi Danesi?

Una Casa sull'Albero Spettacolare tra il Bosco e il Cielo (7 photos) - image h_65447_01 on http://www.designedoo.it09/08/2018 – Nel 1978, col suo celebre collage “The Titanic”, Stanley Tigerman faceva affondare la Crown Hall di Ludwig Mies van der Rohe nel lago Michigan, muovendo una critica alla sterile pedagogia architettonica divulgata nelle scuole di architettura americane in una Chicago sul finire degli anni ’70. Durante quegli anni, il movimento postmoderno stava diventando un reale contrappunto all’estetica minimalista di Mies.
Anni dopo, nel 2015, sempre Tigerman pubblicò una versione aggiornata del suo fotomontaggio del 1978, questa volta raffigurante una razzo che cadeva sul Museo Guggenheim di Frank Gehry e sulla Crown Hall.

Oggi, a distanza di quarant’anni, l’artista danese Asmund Havsteen-Mikkelsen decide di far affondare un’altra icona dell’architettura modernista, Villa Savoye di Le Corbusier (1929), i cui 5 punti ispirarono il modo nuovo di pensare e costruire l’architettura.
 
L’opera d’arte, soprannominata “Flooded..
Continua a leggere su Archiportale.com

Leggi