Sei qui

Zenzero: una radice dalle proprietà straordinarie!

Negli ultimi anni la fama dello zenzero è cresciuta esponenzialmente. Se fino a qualche anno fa a conoscerlo erano solo gli appassionati di cibo e medicina orientali, da qualche tempo questo rizoma sta vivendo un momento di grande splendore e sicuramente tanta notorietà è ben meritata. Lo zenzero è una pianta erbacea di derivazione orientale, anche se viene ormai coltivato anche in Occidente. Ad essere utilizzato è il rizoma che ha un aspetto piuttosto curioso. Esternamente la radice appare di colore marrone chiaro, dalla superficie irregolare e globosa.

zenzero

All’interno invece è di colore giallo, fibroso ed ha un profumo molto intenso. Può essere utilizzato fresco, in polvere o sottoforma di olio essenziale. Ciò che è certo è che le sue proprietà lo rendono utilissimo per la nostra salute. Vediamone alcune:

  • Influenza e raffreddore: lo zenzero stimola il sistema immunitario ed è adatto sia a trattare i sintomi influenzali sia a prevenirli. Ottimo anche in caso di mal di gola poichè riduce il dolore e combatte l’infiammazione ed in caso di tosse poiché aiuta l’eliminazione dei muchi.
  • Emicrania e dolori mestruali: grazie all’azione antinfiammatoria esercitata sui vasi sanguigni, lo zenzero riesce ad alleviare significativamente i dolori causati dall’emicrania. Lo stesso vale in caso di dolori mestruali, grazie alla naturale azione antidolorifica.
  • Cattiva digestione: se avete problemi di acidità di stomaco o di gonfiori addominali lo zenzero fa al caso vostro. In questo caso il modo migliore di utilizzarlo è sottoforma di tisana da assumere mezz’ora prima dei pasti principali oppure potete mangiarne un pezzetto fresco a fine pasto. Questa pratica è utile anche in caso di diarrea causata da batteri.
  • Nausea: un’altra caratteristica interessante e meno conosciuta dello zenzero è la capacità di ridurre la nausea. In commercio sono reperibili delle goccine o delle caramelle da somministrare ai bambini per ridurre il fastidio ma lo zenzero viene consigliato anche alle donne in gravidanza che spesso soffrono per lungo tempo di questo disturbo.
  • Contro l’artrite: un recente studio danese ha permesso di scoprire che l’azione dell’estratto di zenzero, non solo può essere paragonata ad alcuni dei più comuni farmaci antinfiammatori, ma addirittura permette di osservare risultati migliori in caso di dolori causati dall’artrite. Addirittura pare che la sua azione sia superiore a quella del cortisone, apportando una significativa riduzione del dolore e del gonfiore delle zone interessate.
  • Diabete: uno studio condotto in Australia ha mostrato come lo zenzero sia capace di controllare i livelli di zucchero nel sangue, aumentando la capacità dei muscoli di captare gli zuccheri, abbassando cosi la glicemia.
  • Affaticamento muscolare: dopo sforzi fisici importanti o in caso di tensione muscolare un massaggio con un olio a base di zenzero può favorire la ripresa del muscolo. Per preparare l’olio basterà utilizzare un cucchiaino di polvere di zenzero da aggiungere ad una tazza di olio, possibilmente olio di sesamo. Massaggiate la zona interessata fino a completo assorbimento.
  • Forfora e caduta dei capelli: l’olio da massaggio descritto sopra può essere utilizzato anche per ridurre la caduta dei capelli e la presenza della forfora. Basterà frizionare sul cuoio capelluto dell’ovatta imbevuta nell’olio un paio di volte la settimana.

by – dott.ssa Marilisa Marranzini

The post Zenzero: una radice dalle proprietà straordinarie! appeared first on BCasa.

Related posts

Leave a Comment