• Casa Savy: il recupero di studio Promenade Architecturale

    Casa Savy: il recupero di studio Promenade Architecturale

    27/07/2017 - Nel centro storico di Locri, in provincia di Reggio Calabria, ri-sorge Casa Savy, un piccolo manufatto in pietra appena ristrutturato. L'intervento architettonico, a firma dello studio Promenade Architecturale, ha creato uno spazio funzionale cucito sulle esigenze della committenza e concepito come un unico volume attraversato dalla continuità di luce e materia unita al gusto mediterraneo. La nuova distribuzione spaziale separa in maniera netta la zona giorno dalla zona notte. La zona giorno si sviluppa al piano terra con affaccio nel cortile interno, mentre le camere da letto con i relativi servizi sono state ricavate al piano sottotetto. I due livelli dialogano tra loro attraverso due importanti elementi spaziali: una doppia altezza coronata da una vetrata che illumina una camera da letto, e la nuova scala. Questa è la protagonista dell'intero intervento nel suo dialogo con le superifici materiche e nella sua funzione di collegamento. La..
    Continua a leggere su Archiportale.com

  • Bali: è ispirato a Giò Ponti il ristorante di Lazzarini Pickering

    Bali: è ispirato a Giò Ponti il ristorante di Lazzarini Pickering

    26/07/2017 - "Da Maria è il nostro ritratto di Maurice Terzini a Bali. Il "Bali Style" non sarebbe stato adatto per l'idea che Maurice aveva per questo ristorante: servire cibo italiano molto semplice e fresco in un ambiente tropicale". Esordiscono così Lazzarini Pickering Architetti nel descrivere il progetto del ristorante Da Maria a Bali. "In 'Da Maria' volevamo creare uno spazio fresco con aria condizionata in cui si respirasse come in un giardino. Maurice aspirava ad una reinterpretazione contemporanea dell'ospitalità classica italiana. Avevamo bisogno di dargli un ristorante che rappresentasse quella idea. Il concetto centrale è stato quello di creare un cortile-giardino italiano ispirato a quelli degli anni '60 a Capri e in Costiera Amalfitana. Normalmente avevano semplici fontane. Anche gli alberi di gomma erano popolari in quel periodo con le loro lussureggianti foglie verde scuro. Anche Bali è..
    Continua a leggere su Archiportale.com

  • ENO’ – Wine Bistrot: l’ultima creazione di Pleroo design

    ENO’ – Wine Bistrot: l’ultima creazione di Pleroo design

    19/07/2017 - ENO' - Wine Bistrot è una nuova enoteca a Noci (provincia di Bari). All'interno dell'ultima creazione firmata Pleroo design, è possibile degustare vini e champagne accompagnati da aperitivi o da piatti unici, preparati con materie prime d'eccellenza.   Il locale funziona come enoteca e shop gastronomico di giorno, in compagnia dei proprietari Antonio e Miriana, sommelier AIS, esperti conoscitori delle circa 2000 bottiglie presenti, nonchè dell'accurata selezione di prodotti in vendita. Alla sera, invece, lo spazio si trasforma in Bistrot, per offrire ai clienti un'esperienza sensoriale del tutto diversa. Gli spazi sono organizzati su due livelli, arricchiti da arredi in ferro e in legno e bottiglie di tutti i tipi, colori e forme. Al piano interrato è stata realizzata una cantina termoregolata, al fine di tenere alla temperatura ideale i vini più pregiati.   Il processo di immagine..
    Continua a leggere su Archiportale.com

  • Suite 10: un sapiente mix tra residenza e ospitalità

    Suite 10: un sapiente mix tra residenza e ospitalità
    13/07/2017 - Nella località pugliese adorata e cantata da Domenico Modugno nasce un nuovo concept di Boutique Hotel. Si chiama Suite 10 ed è il risultato di un sapiente mix tra residenza e ospitalità con vista sul mare di Poli...
  • Eden Locke: eredità storica in perfetto stile tropical

    Eden Locke: eredità storica in perfetto stile tropical

    05/07/2017 - A Edimburgo gli architetti di Grzywinski + Pons vestono di verde pastello un hotel di 72 camere all’interno di una villa georgiana del XVIII secolo e del suo ampliamento del XX secolo.  L’edificio che ospita l’hotel, rivestito in arenaria e tetto di ardesia, è un esempio di quella architettura che incarnava i valori della Riforma protestante di rito scozzese. Il progetto vuole rispettare il patrimonio e la bellezza storica esistenti cercando di reinterpretare, arricchendola di calore, la luminosità naturale ampliata dalle grandi finestre puntando tutto su un sofisticato stile tropicale.  Nel restyling di Eden Locke, l’intenzione degli architetti era quella di creare un dialogo tra la severa costruzione in pietra e l'interno verdeggiante da cui il largo uso di materiali come legno, vimini, midollino curvato, terracotta, ottone e pietra frammisti a tante piante verdi. I..
    Continua a leggere su Archiportale.com

  • Il ‘nido’ sull’albero di Malan Vorster a Cape Town

    Il ‘nido’ sull’albero di Malan Vorster a Cape Town

    29/06/2017 - Un rifugio dove nascondersi quello di Malan Vorster immerso in una foresta a Cape Town. Sorretto da trampoli d'acciaio il suo nome è Paarman Tree House. Su sfondo verdeggiante le quattro torri cilindriche di vetro e acciaio, che reggono la casa sono avvolte da un involucro in cedro rosso che da lontano ricorda le canne di un organo. I fusti ritmano verticalmente lo spazio, facendosi più compatti quando si tratta di proteggere la privacy degli abitanti, più radi in corrispondenza delle finestre, per aprire lo sguardo in tutte le direzioni. All'interno, l’ambiente si sviluppa su una pianta quadrata, in cui a ciascun angolo corrisponde un cilindro. Qui si trovano quattro colonne strutturali, che di nuovo evocano l'immagine dell'albero nella struttura che si dirama verso l'alto. Particolare la scelta di un materiale come l’ottone per molti elementi della struttura,tutti realizzati a mano. Dal legno all'acciaio..
    Continua a leggere su Archiportale.com

  • Il ‘nido’ sull’albero di Malan Vorster a Cape Town

    Il ‘nido’ sull’albero di Malan Vorster a Cape Town

    29/06/2017 - Un rifugio dove nascondersi quello di Malan Vorster immerso in una foresta a Cape Town. Sorretto da trampoli d'acciaio il suo nome è Paarman Tree House. Su sfondo verdeggiante le quattro torri cilindriche di vetro e acciaio, che reggono la casa sono avvolte da un involucro in cedro rosso che da lontano ricorda le canne di un organo. I fusti ritmano verticalmente lo spazio, facendosi più compatti quando si tratta di proteggere la privacy degli abitanti, più radi in corrispondenza delle finestre, per aprire lo sguardo in tutte le direzioni. All'interno, l’ambiente si sviluppa su una pianta quadrata, in cui a ciascun angolo corrisponde un cilindro. Qui si trovano quattro colonne strutturali, che di nuovo evocano l'immagine dell'albero. Particolare la scelta di un materiale come l’ottone per molti elementi della struttura,tutti realizzati a mano. Dal legno all'acciaio all'ottone, tutti imateriali..
    Continua a leggere su Archiportale.com

  • La casa-libreria firmata Nook architects a Barcellona

    La casa-libreria firmata Nook architects a Barcellona

    27/06/2017 - A Barcellona, a pochi passi da La Rambla, Nook architects ha realizzato la casa-libreria  per una scrittrice e per la sua ricca collezione di libri. Le stanze si sviluppano attorno ad un grande patio centrale, discostandosi dalle tipiche funzioni della casa tradizionale. La pianta originale era composta da tanti piccoli spazi senza nessun collegamento all’enorme terrazza con affaccio sul mercato Boqueria.  I piccoli passaggi stretti sono stati eliminati per ampliare gli spazi di lavoro, situati lungo i corridoi interni. La cucina centrale, i bagni, la lavanderia e i ripostigli sono, dubnque, connessi al patio centrale che facilita gli spostamenti per tutto l’appartamento.  Il disegno della scaffalatura trasforma l’appartamento in una grande biblioteca per gli oltre 4.000 libri della proprietaria, sottolineando il carattere di 'nido' urbano nel centro della città. La zona notte è..
    Continua a leggere su Archiportale.com

  • House on Prenzlauer Berg: perfezione minimalista

    House on Prenzlauer Berg: perfezione minimalista

    19/06/2017 - In uno dei quartieri più cool della nuova Berlino, Prenzlauerberg, nasce la casa di Studio DesignYougo. Il progetto di House on Prenzlauer Berg può riassumersti in sole tre parole: minimalismo, buongusto, grazia. Studio Loft Kolasinski  pensato ad uno spazio total white con ampie vetrate interne, arredata con pezzi su misura. Pochi tocchi di colore vanno dal verde al grigio al beige. Alle pareti alcune opere grafiche dell'artista polacco Stanislaw Dawski (datate 1950) e dipinti del pittore brasiliano Aecio Sarti interrompono il candore dei muri. Il letto, la chaise longue, il tavolo, il divano e l’appendiabiti, sono stati progettati e realizzati dallo Studio Loft Kolasinski, abbinati ad illuminazione, tessuti e tappeti vintage degli anni '50 e '60 provenienti dalla Repubblica Ceca, dalla Svizzera, dalla Germania e dalla Polonia in un'atmosfera ricercata e minimal. Lo spazio della cucina, altrettanto..
    Continua a leggere su Archiportale.com

  • Andrea Marcante ed Adelaide Testa raccontano un’ Altra Venezia

    Andrea Marcante ed Adelaide Testa raccontano un’ Altra Venezia

    15/06/2017 - Come Proust, parlando dei  vestiti della signora Guermantes disegnati da Mariano Fortuny, impregnati di storia veneziana, sosteneva fossero in grado di rendere straordinario l'atteggiamento della donna, così nel progetto di architettura di interni di Marcante-Testa/UdA Architetti non manca il rapporto con la sua storia. Dalla definizione degli elementi architettonici fino alla scelta delle luci, degli arredi (molti dei quali di Carlo Scarpa e del figlio Tobia) e dei complementi di arredo, inclusi i tessuti, l'intervento raccontano un' Altra Venezia. Il progetto ha coinvolto sia le parti comuni, come l'androne e i collegamenti verticali, sia gli spazi interni a destinazione abitativa, partendo da una rilettura del rapporto "dentro/fuori": se da un lato il disegno grafico delle nuove boiserie che circondano lo scalone alludono nelle geometrie alle facciate esterne, dall'altro il pianerottolo "abitato"..
    Continua a leggere su Archiportale.com

Pagina 1 di 3412345102030...Ultima »

Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/www.designedoo.it/home/wp-includes/capabilities.php on line 655

Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/www.designedoo.it/home/wp-includes/capabilities.php on line 655