Sei qui

Bang & Olufsen lancia il primo impianto audio con legno touchscreen

Soave all’udito ma anche bello alla vista e piacevole al tatto, il nuovo impianto audio firmato Bang&Olufsen punta sul legno touchscreen

Bang & Olufsen Beosound Moment

Bang & Olufsen Beosound MomentBang & Olufsen Beosound MomentBang & Olufsen Beosound MomentBang & Olufsen Beosound MomentBang & Olufsen Beosound Moment

Presentato al CES 2015 l’ultimo impianto audio firmato Bang & Olufsen, un oggetto del desiderio per gli amanti della perfetta pulizia del suono (garantita dal marchio) e del design. BeoSound Moment è infatti destinato a far parlare di se, grazie alle sue due facciate interattive che lo rendono diverso e più accattivante rispetto agli altri colleghi.

Un lato ha il volto di ogni buon device hi-tech, con lo chassis metallico e uno schermo che consente la navigazione fra le cartelle, il B side (che poi in verità rappresenta il frontalino dell’impianto) è in caldo legno di quercia, perfettamente touchscreen.

La zona sensibile all’interazione è la parte scavata dalla forma circolare che si trova sulla destra. Passando il polpastrello qui sopra, l’apparecchio si attiva in modo intelligente, generando e facendo partire in automatico una playlist, editata da BeoSound Moment sulla base delle canzoni caricate.

Bang&Olufsen_moment_beosound

La ruotina fa eco ad un sistema chiamato MoodWheel, presente sull’altra facciata. In poche parole è una sorta di “test dell’umore” fatto all’utente, usando una circonferenza tattile colorata. Ogni colore corrisponde ad un’emozione e ad una possibile playlist di canzoni: il sistema riconosce le scelte dell’utilizzatore e le memorizza, calcolando il tocco sullo schermo e proponendo una lista musicale adatta al momento.

La ruota di legno in bassorilievo viene poi utilizzata per la semplice attivazione del dispositivo, sfruttando la funzione PatternPlay (un algoritmo in grado di adattarsi ai modelli di ascolto di un utente e ai suoi gusti musicali), la quale suggerisce melodie o show radiofonici a seconda del giorno della settimana e dell’orario.

Bang & Olufsen Beosound Moment

Le funzioni “smart” possono ovviamente essere bypassate dalla modalità manuale, scegliendo autonomamente cosa ascoltare fra radio, canzoni precaricate e streaming.

Piccola nota dolente (e visto che di musica si parla, questa perifrasi è perfetta) è il costo del marchingegno, per nulla economico come ogni prodotto marchiato B&O. Il BeoSound Moment non è ancora disponibile in commercio, ma quando uscirà il suo prezzo pare non sarà inferiore ai 2795 dollari per il mercato americano, con un anno di Deezer Premium incluso nel pacchetto.

Ma si sa, per avere un impianto audio “col cuore” e con la corazza legnosa sensibile al tocco, le cifre non potevano essere popolari.

Bang & Olufsen Beosound MomentBang & Olufsen Beosound MomentBang & Olufsen Beosound MomentBang & Olufsen Beosound MomentBang & Olufsen Beosound Moment

Bang & Olufsen lancia il primo impianto audio con legno touchscreen é stato pubblicato su Designerblog.it alle 12:41 di martedì 13 gennaio 2015.

Bang & Olufsen lancia il primo impianto audio con legno touchscreen - image BangOlufsen_moment_beosound-620x340 on http://www.designedoo.it


Bang & Olufsen lancia il primo impianto audio con legno touchscreen - image  on http://www.designedoo.it
Bang & Olufsen lancia il primo impianto audio con legno touchscreen - image  on http://www.designedoo.it
Bang & Olufsen lancia il primo impianto audio con legno touchscreen - image  on http://www.designedoo.it

Bang & Olufsen lancia il primo impianto audio con legno touchscreen - image  on http://www.designedoo.itBang & Olufsen lancia il primo impianto audio con legno touchscreen - image  on http://www.designedoo.it
Bang & Olufsen lancia il primo impianto audio con legno touchscreen - image  on http://www.designedoo.it Bang & Olufsen lancia il primo impianto audio con legno touchscreen - image  on http://www.designedoo.it
Bang & Olufsen lancia il primo impianto audio con legno touchscreen - image  on http://www.designedoo.it

Related posts

Leave a Comment